Monte di Mezzo - m. 2155


LE NOSTRE FOTO

Dislivello: 840 m.
Tempo di salita: ore 3.
Redatta da: Giovanni Paladin & Luigi Filocamo. (http://castore.phys.uniroma1.it/gite.html)

Accesso:

Da Amatrice o dal Passo di Capannelle (L'Aquila) si percorre la statale 577 che costeggia il lago di Campotosto. Venendo dal Passo delle Capannelle subito dopo il ponte-diga del rio Fucino, 5 km prima di Campotosto si incontra una strada sterrata chiusa da una sbarra (1316 m).

Relazione:

Si segue la strada, con bella vista sul lago (sentiero n 9 sulla carta Monti della Laga - CAI Ascoli Piceno) fino a una casa cantoniera. Dopo circa 300 m si prende sulla sinistra (nord-est) sentiero accennato che sale nel bosco arrivando rapidamente a una bella radura pianeggiante ed aperta con splendida vista sulla catena del Gran Sasso (il sentiero corrispondente ora il n 17). Si sale ancora per 50 metri di nuovo nel bosco (verso destra) e si riprende a salire lungo la cresta sud-est (sulla sinistra) verso il monte Peschio Menicone ma senza arrivare in cima. Si prende quindi la cresta sud di Monte di Mezzo aggirando in senso orario un lungo bacino semicircolare arrivando facilmente in vetta.
E' possibile la discesa per l'itinerario di salita o per la cresta est fino a la Montagnola e quindi di nuovo a sud verso la strada sterrata (sentieri 14 e 15), con una piccola risalita necessaria alla fine per ritonare sulla strada.
Si pu anche scendere verso Frattoli (m 1119) scendendo dalla Montagnola sempre verso est a Piano Grande (sentiero 14).
E' anche possibile, ma fortemente sconsigliata, la discesa verso Alvi (m 1076) continuando a scendere verso est dall'itinerario precedente (si finisce in un bosco quasi impenetrabile).
Per queste ultime discese necessaria una seconda auto all'arrivo.

(Copyright Giovanni Paladin & Luigi Filocamo)